Il gruppo dei ragazzi della Pastorale Giovanile appena partito per il Madagascar.
Giovani
Il gruppo dei ragazzi della Pastorale Giovanile appena partito per il Madagascar.

La Pastorale giovanile in Madagascar

12.07.2018, 14:47 / redazionecatt

Sono arrivati in queste ore in Madagascar e resteranno per tre settimane: si tratta di un gruppo di 20 ragazzi tra i 19 e i 25 anni della Pastorale giovanile diocesana, che trascorreranno un campo estivo tra volontariato nella scuola locale, sport, teatro e aiuto nell’ospedale locale del Paese africano, coinvolgendo il più possibile i giovani del luogo e regalando loro un sorriso.

Un’esperienza di crescita, confronto, riflessione, ma anche di azione concreta perché ad oggi il Madagascar è uno dei luoghi più poveri del mondo: il 70% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà mondiale e quasi la metà dei bambini del Madagascar sotto i 5 anni è malnutrita.

Assieme al gruppo, è con loro anche Strada Regina, che li seguirà nell’esperienza preparando un nuovo servizio!

Gruppi Grest ai Castelli di Bellinzona

Incontro ai 2000 ragazzi coinvolti nei Grest in Ticino

19.07.2018

L'associazione che si ispira a principi cattolici riunisce centinaia di ragazzi durante tutta l'estate, tra loro ci sono una quindicina di sacerdoti. Il tema quest'anno è la custodia del creato. Il presidente Ghiazza definisce i Grest "Chiesa di periferia"

Chiara Corbella il giorno del matrimonio.

Chiara Corbella: al via il processo di beatificazione della giovane mamma

19.07.2018

Sposata con Enrico Petrillo il 21 settembre 2008, durante la terza gravidanza, le fu diagnosticato un tumore. Le eventuali cure avrebbero avuto conseguenze mortali sul nascituro ma decise invece di portare a compimento la gravidanza. Nacque il terzogenito. Chiara venne sconfitta dal male il 13 giugno 2012 a 28 anni d'età. La Diocesi di Roma in questi giorni ha compiuto il primo passo per l'apertura della causa di beatificazione della giovane mamma.

I "The Sun" a Roma con papa Francesco e i giovani

17.07.2018

Il complesso rock cattolico che è stato più volte anche in Ticino sarà presente l'11 agosto al Circo massimo per un concerto durante l'incontro di papa Francesco con i giovani italiani, organizzato dalla Conferenza episcopale italiana.