Ticino

Mons. Zanini sul fondo di solidarietà ex-dipendenti Gdp: «Grazie per l'impegno e la generosità»

A un anno e mezzo dalla chiusura del Giornale del Popolo l’Associazione Solidarietà Giornalisti e Operatori dei Media ha presentato il frutto del suo lavoro a favore degli ex dipendenti del giornale. Il risultato finale è sicuramente soddisfacente, grazie alla grande professionalità di quelle persone che, volontariamente, hanno risposto mettendo in gioco le loro competenze a favore di questa iniziativa di solidarietà fortemente voluta da Mons. Valerio Lazzeri. Il Vescovo, infatti, in veste di amministratore unico del Giornale, aveva comunicato fin da subito la ferma volontà che non sarebbe mancata l’attenzione primaria verso i collaboratori. Per questo, in poco tempo è stata costituita un’Associazione, il cui primo compito è stato quello di supplire al mancato piano sociale a seguito del repentino fallimento della testata.

Agendo in questo modo è stato possibile, già nel mese di luglio del 2018, versare una prima tranche a ognuno degli ex dipendenti, venendo incontro a una loro concreta richiesta avanzata tramite la Commissione, appositamente costituita con l’Associazione Ticinese dei Giornalisti (ATG), i sindacati OCST e Syndicom e i rappresentanti degli ex-dipendenti del Giornale, che ha ricoperto il ruolo di organo consultivo per il Comitato dell’Associazione. Ogni versamento è stato stabilito dal Comitato sulla base di precisi criteri decisi in accordo con questa Commissione. L’azione di solidarietà intrapresa ha permesso di raccogliere quasi un milione di franchi (CHF 969’199.– per la precisione), importo che dedotte le spese amministrative pari a CHF 16’379.-, si è tramutato in devoluzioni agli ex-dipendenti e collaboratori del GdP pari a complessivamente CHF 936’833.– (stato al 30.09.2019). Questo positivo risultato è stato raggiunto grazie a numerosi gesti di solidarietà da parte di molti privati, associazioni cattoliche e non, fondazioni vicine alla Chiesa, sindacati… che hanno voluto manifestare la propria vicinanza agli ex-collaboratori del GdP.

A nome di Mons. Valerio Lazzeri, unitamente al mio personale, porgo uno speciale ringraziamento a chi ha lavorato in questi mesi nell’Associazione e nella Commissione – in particolare i rappresentanti dell’ATG e dei sindacati OCST e Syndicom – e alla grande generosità di tante persone che hanno risposto all’appello del Vescovo, contribuendo alla creazione e all’alimentazione di questo fondo di solidarietà.

Mons. Nicola Zanini, Vicario generale

La cronaca della conferenza stampa

Mons. Nicola Zanini, Vicario generale | © fotogonnella
12 Ottobre 2019 | 16:44
Condividere questo articolo!