Il Papa e il bimbo argentino: la libertà dei piccoli davanti a Dio

Simpatico fuoriprogramma durante l’Udienza generale del mercoledì di oggi nell’Aula Paolo VI. Un bambino argentino è salito sul Palco papale ed ha iniziato a giocare e muoversi liberamente. Il Papa lo ha lasciato fare. La mamma del bimbo si è successivamente avvicinata al Pontefice, ma entrambi hanno lasciato che il bambino continuasse a sbizzarrirsi tra le risate dei presenti. Francesco, al termine ha rivelato che “Questo bambino non riesce a parlare: è muto, però sa “comunicare”, sa esprimersi. E ha una cosa che mi fa pensare: è libero, indisciplinatamente libero. Però è libero. E mi induce a pensare: sono anch’io libero così davanti a Dio? Quando Gesù dice che dobbiamo comportarci come bambini, ci dice che dobbiamo avere la libertà che ha un bambino davanti a suo Padre. … Sì, credo che ha predicato per tutti noi questo bambino… E chiediamo la grazia che possa parlare”. 

News