Internazionale

Messico, i Vescovi salutano Obrador

Questo – come riporta Fides – il comunicato della Conferenza Episcopale Messicana (CEM) che si congratula con il nuovo Presidente della Repubblica, vincitore delle elezioni che si sono svolte domenica scorsa, 1 luglio:

«Salutiamo e ci congratuliamo, con rispetto e vicinanza, con il signor Andres Manuel Lopez Obrador. Siamo tutti chiamati a collaborare positivamente con le nostre autorità elette. Possiamo solo creare migliori condizioni di sviluppo per tutti, se ci impegniamo in prima persona, nel miglioramento dei nostri comuni, degli stati e dell’intera Repubblica messicana. Nessun governante ha di per sé tutte le idee e tutte le soluzioni. È nostra responsabilità continuare a partecipare con senso civico, sempre nel rispetto dei diritti umani e del vero bene comune».

Le prime parole del nuovo capo dello Stato, nonostante la sua reputazione di populista, come sappiamo sono state dedicate alla riconciliazione nazionale e al rispetto delle leggi. Oltre a ribadire l’impegno contro la corruzione, Obrador ha spiegato che affronterà alla radice le emergenze della violenza e del narcotraffico: «Entrambe sono un prodotto della povertà, e quindi cercheremo di superarle prima di tutto creando condizioni di vita migliori per tutti i cittadini». Però continuerà anche la lotta sul piano dell’ordine pubblico, e a questo scopo convocherà una conferenza per chiedere l’aiuto di tutte le autorità internazionali e i paesi che hanno esperienza nel combattere il crimine organizzato.

4 Luglio 2018 | 19:01
messico (54), obrador (1)
Condividere questo articolo!

En relation