Ticino

Padre Mauro Jöhri eletto nuovo custode dei cappuccini della Svizzera italiana

Da domenica 20 a mercoledì 23 settembre 2020, si è svolto al Bigorio il Capitolo dei frati cappuccini della Svizzera italiana. Padre Mauro Jöhri è stato eletto nuovo Custode, 1. consigliere Fra Michele Ravetta e 2. consigliere Fra Gianbattista Rosa. Padre Mauro, originario di Bivio nei Grigioni, dal 2006 al settembre 2018, è stato ministro generale dei cappuccini di tutto il mondo.

Padre Mauro Jöhri: in breve

Nato a Bivio, nel Grigioni italiano, è dal 1964 nell’Ordine dei cappuccini. Dopo aver frequentato il Noviziato ad Arco (Trento). e un anno di studi a Sondrio, è rientrato in Svizzera dove ha studiato teologia nell’istituto dell’Ordine a Soletta. Dopo l’ordinazione sacerdotale, nel 1972, ha continuato gli studi teologici in Germania, all’Università di Tubinga  e successivamente alla Facoltà teologica di Lucerna. Nel 1980 ha conseguito il dottorato alla Facoltà teologica di Lucerna con una tesi sul teologo svizzero Hans Urs von Balthasar. Padre Mauro è stato guardiano nel convento della Madonna del Sasso presso Locarno, insegnante di religione nella scuola cantonale, Presidente della Commissione del piano pastorale della Conferenza episcopale svizzera, insegnante alla Facoltà teologica di Coira e professore incaricato nella Facoltà teologica di Lugano. Queste alcune tra le sue tante attività svolte in Ticino e nei Grigioni. Nel 1989 è stato eletto Superiore dei Cappuccini della Regione della Svizzera italiana e nel 1995 Provinciale della Provincia cappuccina svizzera. Durante questo ufficio è stato anche presidente dell’Unione dei Superiori religiosi della Svizzera. Dopo il periodo di Provincialato ha continuato la sua formazione all’Institut de formation humaine intégrale di Montréal in Canada. Nel 2005 è stato di nuovo eletto Provinciale dei Cappuccini svizzeri. Nel 2004 il governo centrale dei Cappuccini lo aveva chiamato nella Commissione per la rielaborazione delle Costituzioni e gli Statuti dell’Ordine.

È stato eletto Ministro Generale dell’Ordine durante il Capitolo Generale del 2006 e riconfermato per altri sei anni nel 2012 fino al 2018.. Ha partecipato a tre Sinodi dei vescovi, tra cui quello sul Medio Oriente e il Primo Sinodo sulla famiglia (2014). È stato eletto presidente dell’Unione superiori generali nel 2015.

Padre Mauro subentra a Fra Edy Pedruzzi

Padre Mauro subentra a fra Edy Rossi Pedruzzi che ha guidato la custodia della Svizzera italiana in questi primi anni dalla sua istituzione, avvenuta nel 2018.

Rivedi l’intervista a padre Johri realizzata da Strada Regina nel 2018, quando il cappuccino ha concluso il suo mandato a servizio dell’ordine mondiale.

Padre Mauro Jöhri | © Hans Merrouche, kath.ch
24 Settembre 2020 | 10:18
cappuccini (16), Mauro Jöhri (3), ticino (512)
Condividere questo articolo!