Ticino e Grigionitaliano

I sacramenti. Riscoprire i segni salvifici della Chiesa

Il contesto

Nella società attuale, per quanto riguarda la fede, troviamo situazioni molto differenziate. È però innegabile il fatto che si è tutti dentro in un contesto di transizione culturale caratterizzato da un permanere di abitudini religiose che riguardano alcuni riti di passaggio. Si chiedono ancora i sacramenti come il battesimo, la prima comunione, la cresima, talvolta il matrimonio. Ma la domanda dei riti è sempre meno accompagnata da un reale vissuto di fede.

La via

Delegare solo al parroco e ai catechisti gli itinerari di iniziazione cristiana dei bambini e e dei ragazzi lascia sullo sfondo il possibile apporto dei genitori. È importante quindi responsabilizzarli a partire dalla domanda dei sacramenti per i loro figli, aiutandoli nel loro cammino attraverso la riscoperta della propria fede.

Lo scopo

  • Passare da una domanda di riti ad una domanda di fede.
  • Far percepire che i sacramenti non sono solo un bene per i figli ma una ricchezza per i genitori stessi.
  • Uscire da una catechesi puerocentrica e spostare l’asse sugli adulti.

1) Lugano, oratorio parrocchiale, dalle 20.15 alle 21.45

2) Morbio Inferiore, oratorio parrocchiale, dalle 20.30 alle 22

3) Locarno, Centro Sacra Famiglia, dalle 20.30 alle 22

Relatore: Don Gabriele Diener (076 679 68 99)

Non è necessaria alcuna iscrizione. È sufficiente presentarsi alla prima serata. Per il materiale ricevuto si chiederà una piccola offerta.

23 Settembre 2021 | 10:55
Condividere questo articolo!