Ticino

Giornate di silenzio, meditazione e riflessione al Convento del Bigorio: il programma 2020

Il convento Bigorio propone per il 2020 un ciclo di giornate che hanno come scopo quello di imparare a riflettere per arrivare a comprendere meglio se stessi e gli altri. Il saperci ascoltare e il percepire i segnali misteriosi che illuminano la nostra vita sono gli elementi fondamentali che ci permettono di affrontare con più serenità il nostro cammino quotidiano.

Per riuscire a raggiungere questo obiettivo, il Convento propone le seguenti giornate:

– Giornate di «Silentium» nelle quali, a partire da spunti meditativi suggeriti da fra’ Roberto, ognuno di noi ha la possibilità di riscoprire e rivivere nel silenzio la consapevolezza del nostro essere. È la terapia migliore per curare le nostre ansie, le nostre paure e le nostre incertezze. Gli incontri di «Silentium» si svolgono dal giovedì sera alla domenica pomeriggio nelle seguenti date: in febbraio, dal 20 al 23, in aprile, dal 9 all’11 (appuntamento pre-pasquale da giovedì a sabato), in ottobre, dal 22 al 25, e in novembre dal 26 al 29. Per chi avesse impegni di lavoro, c’è la possibilità di partecipare da venerdì sera.

-Sempre nel segno dell’introspezione e della meditazione saranno pure i fine settimana animati da fra’ Andrea Schnöller, che aiutano a fornire gli strumenti meditativi adatti a raggiungere un vero raccoglimento interiore e a vivere sempre di più uno stile di vita nel segno della semplicità e dell’armonia. Questi incontri, che si sviluppano da sabato mattina a domenica pomeriggio, sono proposti nelle date del 25 e 26 di aprile, del 5 e 6 di settembre e del 12 e 13 di dicembre.

– Sabato 7 marzo, fra’ Michele Ravetta terrà una giornata sul tema dell’arte del vivere e del morire. È un invito a riflettere sull’inevitabilità della finitudine umana, che si esprime con la malattia, la vecchiaia, il lutto e la morte. In questo percorso di distacco, la spiritualità ha un messaggio da darci.

Fra’ Michele sarà l’animatore anche di una giornata di riflessione sulle virtù teologali che è in programma per sabato 7 novembre. Fede, speranza e amore, vero arcobaleno di virtù tra Dio e l’uomo, costituiscono un valido percorso spirituale per la conoscenza di Dio che si rivela nella storia dell’umanità.

– Come già nel 2019, il Convento propone anche due giornate dedicate alla conoscenza della spiritualità buddhista, previste per sabato 26 settembre e sabato 21 novembre.

Nel buddhismo, il percorso spirituale implica un lavoro personale su diversi livelli: si deve adottare una vita etica, che si basi sull’amore e sulla compassione universale, e si deve sviluppare la saggezza che ci permette di interpretare correttamente le varie sfide della vita. Le giornate saranno animate da Mike Bortolotti e dal Lama Tashi Sangpo Amipa, del Centro Buddhista Tibetano di Arosio THUPTEN CHANGCHUP LING.

Il Convento Bigorio rinnova l’invito a tutte le persone sensibili a questi argomenti a chiedere il programma dettagliato delle giornate 2020, telefonando alla segreteria in orari d’ufficio al n° 091 943 12 22, inviando un’e-mail all’indirizzo bigorio@cappuccini.ch o consultando il sito internet del Convento www.bigorio.ch.

Il Convento del Bigorio.
13 Gennaio 2020 | 11:33
Condividere questo articolo!