Ticino

Festa di Sant'Antonio a Balerna: in streaming

Dal 12 al 14 giugno si terranno le tradizionali giornate dedicate a Sant’Antonio a Balerna. Le disposizioni e le restrizioni alle celebrazioni impongono un ripensamento. Ma non una assenza, non un ridimensionamento bensì un modo nuovo e si spera transitorio di vivere questa festa cosi sentita e partecipata.

Abbiamo sentito il presidente del comitato pro Sant’Antonio, di Balerna, Luca Pagani.

Come si inserisce la festa in questo periodo?

Abbiamo adottato tutte le misure di sicurezza, è prevista una presenza fisica di 100 persone. Tradizionalmente facevamo la novena e aveva un successo al di là delle previsioni, costruivamo anche un capannone che poteva ospitare 400 persone. Ma giustamente, vista la situazione, abbiamo rinunciato. Abbiamo diminuito anche gli eventi in calendario ma teniamo gli appuntamenti con gli anziani e i malati, e soprattutto per loro, lo trasmettiamo in streaming. Per raggiungere proprio tutti. Anche la benedizione del pane Sant’Antonio avverrà da impartita da don Ministrini a distanza. E non mancherà nemmeno la processione: lo scorso anno sono state fatte delle riprese professionali e al termine della celebrazione in streaming verrà proiettata.

Che valore assume questa festa oggi?

Da un lato è un momento di rinascita, è quasi un segno di vita quotidiana. E penso che dall’altra parte ci sia anche un aspetto di vita spirituale molto intenso. Diverse sono state le preghiere individuali e le richieste di protezione a Sant’Antonio. Sarà quindi anche un’occasione di ringraziamento.

Clicca qui per seguire le celebrazioni

Il Santuario di Balerna dedicato a Sant'Antonio da Padova.
12 Giugno 2020 | 06:47
Condividere questo articolo!