Prega con il cuore

07.06.2019 – Suor Sandra Künzli

Il Signore sembra gradire particolarmente di sentirsi amato. Egli è talmente innamorato delle sue creature che gioisce quando gli inviamo, come tanti piccoli sms, atti di amore. È lo Sposo che vuole unire a sé le anime affinché siano una cosa sola con lui e fra di loro.

Vangelo Virtuale

01.06.2019 – Carlo Vassalli

Una predica corta per Instagram è il progetto di don Carlo Vassalli vicario parrocchiale a Gordola che da questa settimana troverete nel profilo Instagram cattpuntoch. Ma non è tutto: chi vorrà dialogare con lui sui temi del mondo del web, potrà farlo a partire dal suo blog.

Camminando sul ciglio della strada

23.05.2019 – missionariesecolariscalabriniane

Il racconto intenso e commovente di tre missionarie che da un anno e mezzo vivono nella periferia di Ho Chi Minh City in Vietnam.

Quando amore e rabbia corrono su facebook

22.05.2019 – Cristina Vonzun

Siamo perfettamente convinti di essere i “signori” dei like che appicchiamo ai post o dei commenti a reazione che piazziamo a destra e a sinistra, spesso ignorando che più commentiamo certe notizie, più riceveremo proprio quei tipi di notizie e con noi li riceveranno i nostri amici. Insomma la "libertà" nella rete non è proprio quella che pensiamo che sia.

La Vergine dei poveri

10.05.2019 – Suor Sandra Künzli

La Vergine dei poveri appare per la prima volta il 15 gennaio a Banneux (Belgio) a una ragazza di 11 anni. Era una gelida sera, verso le ore 19 e Marietta guarda fuori dalla finestra per vedere se arriva il fratellino, ma scorge una figura femminile luminosa con la fascia azzurra e riconosce subito essere la Madonna...
La statua della Madonna a Banneux (Belgio).

L'abisso della Misericordia di Dio

28.04.2019 – Suor Sandra Künzli

Suor Sandra, monaca agostiniana di Locarno, ci introduce nel Mistero della festa di oggi.

Non lasciamoci rubare il gusto della vita

25.04.2019 – Cristina Vonzun

Esiste nella società di oggi determinata dall'istante un diritto al gusto della vita, che è alla fine il diritto a prendersi del tempo per tornare su testi, video, fatti, incontri che rischiano di essere spazzati via dalla velocizzazione sociale e informativa diventata cultura dell'instante. Ma attenzione che senza "gusto" la vita si fa purtroppo insipida, come lo è una minestra senza sale.

Se brucia Notre Dame brucia una parte di noi

20.04.2019 – Davide De Lorenzi

La cattedrale di Notre Dame in fiamme è un'immagine che non lascia indifferenti. In questi momenti ci sentiamo fragili perché i nostri simboli, la nostra identità, le nostre certezze vengono messi in discussione. Il paradosso è che l’incendio l'ha resa ancor di più una parte di noi.

Sperare sempre

19.04.2019 – Denise Carniel

Che in questi giorni ci possa essere perdono, gioia, vitalità per tutti. E un abbraccio, sempre in più, perché nessuno senta di essere stato lasciato indietro.

Tuffati

15.04.2019 – Marco Dania

Immergiamoci con un tuffo, senza esitazione, nel mistero della morte e risurrezione di Cristo.Tuffandoci in questo mistero possiamo dare senso, gioia e bellezza alla nostra vita. Io non riesco a rimanere indifferente riguardo alla storia di quest’uomo. Mi prende totalmente sino nelle viscere. Capisco che riguarda anche me, che a che fare con me, che parla di me.