Bosnia-Erzegovina, la nuova via dei migranti. Fame, solidarietà e persino campi minati

11.06.2018 – Dall'inizio del 2018 la nuova rotta balcanica passa per la Bosnia-Erzegovina. E mentre gli arrivi sono in aumento del 600%, le autorità locali non sono pronte a gestire il flusso di persone dirette alla frontiera con la Croazia.

Tags

Tags