Roma, guardie svizzere. Ricette e precetti. Genitori e figli

Per ventitre volte la formula del giuramento di fedeltà al Papa è risuonata, lunedì scorso, nel cortile di San Damaso, in Vaticano. Una cerimonia suggestiva, che si ripete ogni anno, che ha visto come ospite d’onore il Canton Ticino. Quattro le guardie provenienti dalla Svizzera italiana. “Chiese in diretta” ha seguito la cerimonia e i giorni che l’hanno preceduta.

“Un libro in 45 piatti”, così si potrebbe definire il volume “Ricette e precetti”, scritto da Miriam Camerini, ebrea, milanese, che attraverso questo testo introduce a un percorso tra spiritualità e alimentazione, nel segno della curiosità e del rispetto.

Mai i genitori sono stati così presenti nell’educazione dei loro figli come oggi. A questa presenza, però, non corrisponde, purtroppo, la capacità di accompagnare i ragazzi. A dirlo Daniele Novara, uno tra i più noti pedagogista italiani, ospite della “Scuola genitori” organizzata presso l’Oratorio di Chiasso.

News