Svizzera

Vitus Hounder resta Vescovo di Coira

Il vescovo di Coira Vitus Huonder resterà ancora in carica provvisoriamente, nonostante i due anni di proroga concessi dal Papa nel 2017 siano scaduti domenica. La diocesi ha comunicato oggi che un successore non è ancora stato designato e il mandato è quindi stato eccezionalmente prolungato. Per il momento, secondo il comunicato, non è stata fissata una nuova data per il termine del mandato del 77enne, da 12 anni vescovo.

Una simile estensione del mandato non è una novità per la diocesi di Coira con i suoi quasi 700’000 cattolici distribuiti in sei cantoni. Già il predecessore di Huonder, il vescovo Amedée (Amedeo) Grab, era stato a capo della diocesi fino cinque mesi dopo il suo 77esimo compleanno come amministratore apostolico. Huonder, invece, rimane vescovo, ha precisato a Keystone-ATS un portavoce della diocesi.

Vitus Huonder, consacrato prete il 25 settembre 1971, era stato scelto dal Capitolo cattedrale di Coira come vescovo il 6 luglio 2007 e la sua nomina era stata approvata da papa Benedetto XVI l’8 luglio successivo. L’8 settembre era stato ufficialmente intronizzato nella chiesa del convento di Einsiedeln (SZ). Il suo episcopato dura dunque da quasi 12 anni.

RSI/red

Il vescovo di Coira, Vitus Hounder
22 Aprile 2019 | 20:27
Coira (13), huonder (3)
Condividere questo articolo!