Svizzera

Venerdì 5 marzo la Giornata Mondiale di Preghiera

I limiti imposti dalla necessità di interporre distanze fra noi non costituiscono una barriera per raggiungere idealmente Vanuatu, arcipelago lambito dall’Oceano Pacifico. Da ogni angolo del globo, tutti possono unirsi alla comunità cristiana di quel territorio per vivere insieme, il prossimo 5 marzo, la Giornata mondiale di preghiera.

La celebrazione dell’evento, indetta ogni anno il primo venerdì di marzo in un paese diverso, nel 2021 è proposta da un gruppo di donne di Vanuatu, appartenenti a diverse confessioni cristiane. Proprio le donne del comitato GMP offrono proposte di preghiere e di canti sul tema dal titolo: «Costruire sulla roccia», dal brano di Matteo 7,24-27. Per quelle comunità la Parola di Dio è veramente roccia solida su cui costruire il presente e il futuro dell’umanità in ogni tempo e in ogni luogo. Le popolazioni di Vanuatu, impegnate ad affrontare sfide esistenziali notevoli per i frequenti cicloni e terremoti, hanno una relazione particolare con la terra, tanto che per definirla si esprimono così: «La terra è per noi come la madre per il suo bambino». Fede e vita illuminano il loro difficile cammino. Noi possiamo sostenerle pregando con loro e per loro, inoltre dando vita a progetti da realizzare sull’arcipelago e nelle zone vicine, in armonia con il motto del movimento ecumenico, denominato «Giornata mondiale di preghiera: informarsi per pregare, pregare per agire».

Generalmente in alcune chiese cattoliche e riformate della Svizzera italiana l’evento era organizzato dalle donne appartenenti ai vari comitati regionali e da quello cantonale. Quest’anno le modalità sono proposte in modo diverso dal solito, ma una cosa è certa: in tempi di precarietà, la preghiera comune e la generosa condivisione uniscono; i progetti solidali acquistano particolare importanza. Notevoli sono quelli destinati alla scolarizzazione dei bambini e alla formazione di reti di comunicazione per le donne.

Interessanti informazioni riguardanti la Giornata mondiale di preghiera e il Paese di Vanuatu sono accessibili consultando il sito: wgt.ch.it oppure Contattando Caterina Fierz Carinci (caterina@sunrise.ch tel. 079 337 28 05) si possono ricevere libretti per la liturgia, testi dei canti e suggerimenti per il sostegno dei progetti. Sul sito ufficiale vi è inoltre a possibilità di fare un’offerta per sostenere diversi progetti nel paese di provenienza della liturgia, che promuovono l’iniziativa personale delle donne.

«Forza, sorella, alzati!» recita il ritornello del canto: «Mama Pazifika». Accogliamo volentieri anche noi questo invito con vero spirito di solidarietà missionaria.

La copertina ufficiale della liturgia del 2021.
4 Marzo 2021 | 11:30
Condividere questo articolo!