Svizzera

Vandalo in cattedrale a Friborgo, danneggiato un quadro

Carole Pirker / cath.ch – RED

Lo scorso 18 ottobre, una persona non identificata ha commesso un atto vandalico nella cattedrale di Friborgo: con un oggetto appuntito ha lacerato il quadro della ‘Adorazione dei Re Magi’, situato in una cappella. La parrocchia ha sporto denuncia ed è in corso un’indagine. Il dipinto attualmente si trova in restauro, e dovrebbe essere riportato in cattedrale all’inizio del 2021.

«Ho avuto la sensazione di una coltellata», come se qualcuno avesse manifestato «una rabbiosa volontà di fare e dire cose cattive che mi ha scioccato». Presente sul posto il giorno successivo al fatto, Claude Ducarroz, l’ex rettore della cattedrale di Friburgo, non si è ancora ripreso dall’atto di vandalismo perpetrato su uno dei dipinti della cattedrale. «Gli altri canonici presenti erano sbalorditi», ricorda. «Non abbiamo potuto fare a meno di pensare agli atti di vandalismo che si verificano in Francia».
[SU QUESTO TEMA, LEGGI L’APPROFONDIMENTO DI CATT.CH]

Ad accorgersi del danno, durante il giro serale di chiusura della chiesa, è stato il sacrestano della cattedrale di Friburgo, Pierre Feraut. «Da quando lavoro qui, è la prima volta che si verifica un atto vandalico così grave», osserva il sacrestano, in carica dal 2012. Secondo Valentine Murith, presidente del consiglio parrocchiale di Saint-Nicolas a Friburgo, citato da Le Matin Dimanche: «La parte inferiore destra del dipinto è stata lacerata, probabilmente con un taglierino o un coltello affilato».

Leggi l’articolo completo su cath.ch

© Pierre Pistoletti
9 Novembre 2020 | 16:18
Condividere questo articolo!