Chiesa

Usa: vescovi, in preparazione una lettera sul razzismo rivolta a tutti i cattolici

(da New York) Non sarà una lettera lunga. Dovrà arrivare a tutte le famiglie e ad ogni persona in diocesi. Si apriranno dei gruppi di ascolto nelle scuole per rendere i giovani attenti «a questo problema critico». Il tema del razzismo e il documento che verrà stilato a breve per fornire indirizzi ai cattolici, sono entrati nell’agenda dei vescovi statunitensi riuniti a Fort Lauderdale in Florida per la sessione primaverile della Conferenza episcopale.

Il vescovo Sheldon J. Fabre, presidente della Commissione sul razzismo, ha annunciato che la lettera sul razzismo, voluta fortemente nell’assemblea dei vescovi lo scorso novembre, verrà presentata a distanza di un anno a tutti i prelati e si concentrerà sul dibattito riguardante i nativi americani, gli afro-americani e gli ispanici, costantemente considerati come target di linguaggio e azioni razziste. Oltre alla condanna del razzismo, il documento affronterà le tematiche razziste che affliggono istituzioni e politiche pubbliche, l’impatto sui social media e nella società americana, l’assistenza a pastori, educatori, famiglie e individui nell’affrontare una piaga così dolorosa.

«Vorremmo incoraggiare ad una auto-riflessione onesta su questo tema – ha detto mons. Fabre – e prenderemo ispirazione dal passo del profeta Michea quando invita i fedeli ›ad agire con giustizia e ad amare la misericordia e così camminare umilmente con il tuo Dio’». Il prossimo novembre sarà presentata la prima bozza della lettera a cui si sta già lavorando suddividendo le tematiche.

AgenziaSir

16 Giugno 2018 | 06:20
lettera (17), razzismo (5), usa (47), vescovi (110)
Condividere questo articolo!
En relation