Ticino

Un sussidio per la preghiera in occasione della festa del Battesimo del Signore

«Nella festa del Battesimo di Gesù riscopriamo il nostro Battesimo. Come Gesù è il Figlio amato del Padre, anche noi rinati dall’acqua e dallo Spirito Santo sappiamo di essere figli amati – il Padre ci ama tutti! –, oggetto del compiacimento di Dio, fratelli di tanti altri fratelli, investiti di una grande missione per testimoniare e annunziare a tutti gli uomini l’amore sconfinato del Padre. Questa festa del battesimo di Gesù ci fa ricordare il nostro Battesimo. Anche noi siamo rinati nel Battesimo. Nel Battesimo è venuto lo Spirito Santo per rimanere in noi. Per questo è importante sapere qual è la data del mio Battesimo. Noi sappiamo qual è la data della nostra nascita, ma non sempre sappiamo qual è la data del nostro Battesimo. Sicuramente qualcuno di voi non lo sa…Un compito da fare a casa. Quando tornerete domandate: quando sono stata battezzata? Quando sono stato battezzato? E festeggiare nel cuore la data del battesimo ogni anno. Fatelo. È anche un dovere di giustizia verso il Signore che è stato tanto buono con noi.» Papa Francesco

Queste parole di Papa Francesco introducono il sussidio liturgico per la preghiera a casa per la festa del Battesimo del Signore, che cade domenica 10 gennaio. Si conclude così il tempo liturgico del Natale. L’opuscolo, realizzato dal Centro di Liturgia Pastorale della Diocesi di Lugano, si può scaricare qui.

www.liturgiapastorale.ch

9 Gennaio 2021 | 19:10
Condividere questo articolo!