Papa

TV2000: Papa Francesco riflette sul mistero della morte

05.12.2018, 12:08 / redazionecatt

Papa Francesco ricorda il Diavolo, Eva e invita a riflettere sulla morte. “È un momento non facile – afferma – ma pensare alla morte come fine del cammino è una realtà”. “Durante una vita di peccato – precisa – uno dice di sapere che morirà, ma non ci pensa. È un’ illusione. E così come l’Ave Maria incomincia con la grande verità della salvezza, finisce con la grande verità della condizione umana, frutto del peccato”.

La pace

Nel momento della morte, aggiunge Papa Francesco, “chiederei a Maria di starmi vicina e di darmi pace”. E nel dialogo con don Marco Pozza rivela di aver fatto l’esercizio della ‘buona morte’ che un tempo si praticava all’interno dei seminari proprio per abituarsi alla morte. “Si cominciava a chiedere pietà al Signore – ricorda il Papa – ma c’era proprio la descrizione del momento della morte. Quando incomincia il sudore si dice: ‘Gesù misericordioso abbi pietà di noi’. Era l’usanza di quel tempo, era realistico”.

Continua a leggere la sintesi su VaticanNews.

Il Papa a febbraio negli Emirati Arabi Uniti

06.12.2018

Dal 3 al 5 febbraio 2018 Francesco sarà ad Abu Dabi per partecipare all’Incontro Interreligioso Internazionale sulla “Fratellanza Umana” ospite del principe ereditario del Paese, ma anche dal vescovo di quelle terre, lo svizzero Paul Hinder, cappuccino e vicario apostolico dell'Arabia Meridionale.

Papa Francesco: lo sport è onestà, rispetto e sviluppo

03.12.2018

Lo sport deve incarnare valori come onestà, inclusione, rispetto per tutti, e deve sostenere lo sviluppo integrale della persona. Lo ribadisce il Papa scrivendo ad un'associazione sportiva che gli aveva chiesto un contributo per la propria Campagna.

Papa all'angelus: non restare bloccati nel chiuso della propria vita

02.12.2018

Non lasciamoci opprimere da una vita egocentrica e non viviamo il Natale come una festa mondana, preoccupandoci solo di che cosa comprare. Francesco lo raccomanda all'Angelus. Poi il ricordo del Papa per la Siria, martoriata dalla guerra.