Papa e Vaticano

Trento: in corso il convegno dei focolari «Un Carisma a servizio della Chiesa e dell’umanità». Messaggio di Papa Francesco

«È bene, anche per i vescovi, mettersi sempre di nuovo alla scuola dello Spirito Santo». Con questa sollecitazione di Papa Francesco si è aperto questa mattina a Trento il convegno internazionale «Un Carisma a servizio della Chiesa e dell’umanità» al quale partecipano 7 cardinali e 137 vescovi, amici del Movimento dei Focolari, in rappresentanza di 50 Paesi.

In occasione del centenario della nascita di Chiara Lubich, il convegno vuole approfondire il significato e il contributo del carisma dell’unità dei Focolari a servizio della Chiesa e dell’umanità. Papa Francesco ha indirizzato un messaggio letto questa mattina dall’arcivescovo di Bangkok, card. Francis X. Kriengsak Kovithavanij, in cui afferma che i doni carismatici come quello della spiritualità dei Focolari sono «co-essenziali, insieme ai doni gerarchici, nella missione della Chiesa». «Il carisma dell’unità – continua il Papa – è una di queste grazie per il nostro tempo, che sperimenta un cambiamento di portata epocale e invoca una riforma spirituale e pastorale semplice e radicale, che riporti la Chiesa alla sorgente sempre nuova e attuale del Vangelo di Gesù». Il Papa, riporta il movimento dei focolari, incoraggia i vescovi presenti a vivere anche loro i punti cardini della spiritualità di Chiara Lubich: l’impegno per l’unità; la predilezione di Gesù crocifisso come bussola esistenziale; il farsi uno «a partire dagli ultimi, dagli esclusi, dagli scartati, per portare loro la luce, la gioia, la pace»; l’apertura «al dialogo della carità e della verità con ogni uomo e ogni donna, di tutte le culture, le tradizioni religiose, le convinzioni ideali, per edificare nell’incontro la civiltà nuova dell’amore»; l’ascolto di Maria, dalla quale «si impara che ciò che vale e resta è l’amore» e che insegna come portare anche oggi al mondo il Cristo «che vive risorto in mezzo a quanti sono uno nel suo nome». Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari, in un videomessaggio ha sottolineato il fatto che questa spiritualità vuole essere – come dice il titolo del convegno – «al servizio della Chiesa e dell’umanità». In un’epoca nella quale «ci sono sfide per la Chiesa in tutte le parti del mondo» – ha affermato la presidente dei Focolari – «siamo chiamati a una nuova inculturazione del Vangelo di Gesù, che faccia tesoro dell’esperienza del passato ma lo sappia ri-esprimere, con profezia, in questo nostro tempo. Per questo occorre anche aprirci e scoprire la forza rinnovatrice insita in tanti dei nuovi carismi presenti nella Chiesa di oggi».

Agenzie

8 Febbraio 2020 | 16:54
convegno (21), focolari (18), messaggio (64), PapaFrancesco (918), trento (2)
Condividere questo articolo!