GdP

Tracciare piste di speranza/catt.ch/gdp

04.12.2017, 18:10 / redazionecatt

Alla fine papa Francesco ha detto la parola fatidica: Rohingya. L’ha detta accarezzando i volti di uomini, donne e bambini a cui sono stati uccisi i familiari, o che hanno dovuto fuggire braccati dai militari. Il Papa ne ha incontrati 16, a Dhaka, e tutti loro hanno pregato e pianto con lui. «Dio – ha detto Francesco – è anche Rohingya».

Continua a leggere su Giornale del Popolo.

L'archivio delle edizioni GdP accessibile online

22.12.2018

La Biblioteca cantonale di Lugano, nell’ambito del progetto Archivio digitale dei Quotidiani e Periodici della Svizzera italiana, ha reso accessibile al pubblico l’intero archivio delle edizioni del Giornale del Popolo.

21 dicembre 1926: il primo numero del Giornale del Popolo

05.06.2018

Ripercorriamo la storia del Giornale del Popolo. Il primo numero venne pubblicato il 21 dicembre 1926, stampato dalla Tipografia La Buona Stampa. Da allora sono passati quasi 92 anni di una storia gloriosa e indimenticabile.

Il GdP dagli anni '30 ad oggi

05.06.2018

Il Giornale del Popolo tra gli anni cinquanta e sessanta si profila come quotidiano all'avanguardia, sia dal punto di vista tecnologico che contenutistico. Lo guida mons. Alfredo Leber, che resta il direttore che ha fatto la storia del quotidiano