Ticino: verso l'introduzione al nuovo Messale. Materiale informativo e incontri per conoscerlo da vicino

Nel corso dell’autunno del 2020 si completerà la stampa dei nuovi Messali di rito romano in lingua italiana, che la Conferenza dei Vescovi Svizzera ha deciso di introdurre nella liturgia a partire dal 29 novembre 2020, prima domenica di Avvento. Per rispondere a diverse necessità, la Commissione diocesana per la Liturgia pastorale della Diocesi di Lugano ha previsto una serie di incontri rivolti a presbiteri e laici, volti a illustrare le novità liturgiche del nuovo Messale e ha prodotto diverso materiale esplicativo.

Tra i diversi appuntamenti, (consultabili sul sito www.diocesidilugano.ch) due in particolare si rivolgono a tutta la diocesi e intendono approfondire delle particolari modifiche apportate dal nuovo messale: sabato 17 ottobre, dalle 9.30 alle 12, nella Basilica del Sacro Cuore di Lugano, Mons. Nicola Zanini, Vicario Generale Diocesi di Lugano, e P. Pierre Paul, Congregazione per il Culto Divino, Città del Vaticano, presenteranno «Il nuovo Messale romano». Martedì 20 ottobre, alle 20.15, presso la Basilica del Sacro Cuore a Lugano, il prof. René Roux, Rettore e Professore di Storia della Chiesa alla FTL; il prof. Giorgio Paximadi, docente di Antico Testamento alla FTL, moderati dal prof. Emanuele Di Marco, Professore di Teologia pratica alla FTL, terranno la conferenza «…e non abbandonarci alla tentazione…». Riflessioni sulla nuova «traduzione» del Padre Nostro. La conferenza sarà in diretta su www.teologialugano.ch, in collaborazione con la Facoltà di Teologia di Lugano.

Sul sito della diocesi www.diocesidilugano.ch è possibile scaricare i documenti sul nuovo messale e il materiale informativo.

Sull’argomento vedi anche: https://www.catt.ch/newsi/ticino-con-lavvento-verra-introdotto-il-nuovo-messale-romano-ecco-cosa-cambiera/

30 Settembre 2020 | 17:00
Condividere questo articolo!