Ticino

Suor Alessandra Smerilli a Breganzona

Un’economia equa che guardi ai bisogni di tutti: «Testimonianza di un’economia civile» è il tema centrale del convegno organizzato dal circolo ACLI di Lugano, in collaborazione con Sacrificio Quaresimale, Alliance Sud e l’Associazione Biblica della Svizzera Italiana, previsto per il prossimo 23 novembre al salone della chiesa della Trasfigurazione a Breganzona.

Il convegno avrà come relatori suor Alessandra Smerilli, docente ordinario di Economia Politica alla Facoltà «Auxilium» di Roma e Consigliere di Stato della Città del Vaticano, e il professor Luca Crivelli, direttore del Dipartimento di economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI, professore titolare all’Università della Svizzera italiana e vicedirettore della Swiss School of Public Health.

Il programma si svilupperà a partire dalle 9.30 con accoglienza e caffé, quindi alle 10 i saluti iniziali, continuando poi con l’intervento di Alessandra Smerilli, dal titolo «È civile o non è economia»; alle 11.15 interverrà invece Luca Crivelli. I lavori riprenderanno alle 14 con Daria Lepori (Sacrificio Quaresimale) e Lavinia Sommaruga (Alliance Sud). Alle 15.30 le riflessioni conclusive di Ernesto Borghi (Associazione Biblica della Svizzera Italiana).

Religiosa delle Figlie di Maria ausiliatrice, suor Alessandra Smerilli, 43 anni, insegna Economia politica ed elementi di statistica alla Pontificia Facoltà di Scienze dell’educazione «Auxilium» di Roma. Nel 2014 ha conseguito il dottorato in Economia presso la School of Economics della East Anglia University (Norwich, Regno Unito), mentre nel giugno 2006 il dottorato di ricerca in Economia politica presso la Facoltà di Economia della «Sapienza» di Roma. Con Luigino Bruni ha scritto a quattro mani L’altra metà dell’economia (Città Nuova, Roma 2015); edito invece da poco il volume Carismi, economia, profezia: la gestione delle opere e delle risorse, con l’editrice Rogate. Sul prossimo numero di Catholica una sua intervista.

(red)

16 Novembre 2019 | 04:46
Condividere questo articolo!
En relation