Africa

Sud Sudan: ucciso primo keniano a diventare gesuita

Secondo il Ministro dell’Informazione dello Stato di Gok John Madol, uno dei presunti assalitori è stato arrestato. «Il governo dello Stato di Gok ha decretato tre giorni di lutto. Tutti stiano a casa mentre compiangiamo il sacerdote» ha detto il Ministro dell’Informazione. Padre Odhiambo è stato il primo keniano a diventare gesuita. Nato il 20 gennaio 1956, ha integrato la Società di Gesù il 4 luglio 1978. È stato ordinato sacerdote il 22 agosto 1987 ed ha emesso i voti definitivi il 30 maggio 1993.
In Sud Sudan p. Odhiambo era preside del Mazzolari Teachers College e Vice Superiore della Comunità gesuita di Cuibet dal 30 gennaio 2017.

Il dolore del Preposito della Compagnia di Gesù padre Sosa

«Con grande dolore ho appreso la triste notizia dell’attacco dei nostri compagni a Cueibet e della morte violenta di padre Victor-Luke Odhiambo, presidente del Mazzolari Teachers ‘College (Mtc) e vice-Superiore della comunità» afferma nella sua lettera di condoglianza Padre Arturo Sosa, Superiore Generale della Società di Gesù.
Padre Sosa sottolinea che «Padre. Victor Luke Odhiambo lascia un nome, non solo nel Sud Sudan come primo gesuita a morire al servizio della sua gente, ma in tutta l’Africa orientale come insegnante di migliaia di studenti nel Centro Starehe Boys di Nairobi, Kenya, e nella Loyola High School di Dar Es Salaam, in Tanzania».

Continua a leggere su VaticanNews.

Padre Odhiambo è stato il primo keniano a diventare gesuita.
16 Novembre 2018 | 14:12
africa (136), gesuiti (12), kenia (2), sudsudan (21)
Condividere questo articolo!

En relation