Televisione

Su TV2000 la solidarietà di don Giusto

Sono diversi i ticinesi che da alcuni anni di settimana in settimana attraversano la frontiera per raggiungere la parrocchia di Rebbio (Como), dove da tempo si trova un centro di accoglienza migranti, fondato dal parroco don Giusto Della Valle. Una solidarietà straordinaria, quella praticata dal sacerdote e dai suoi numerosi volontari, già raccontata dalla RSI nel documentario «Senza via d’uscita» e che ora torna ad essere protagonista su TV2000, canale ufficiale della Conferenza Episcopale Italiana.
Domenica prossima, 13 gennaio, alle 19, andrà infatti in onda la terza puntata de «Le città invisibili», il programma di Tv2000 che racconta storie di quotidiana accoglienza ed integrazione.
«L’iniziativa – come spiega il comunicato del canale televisivo – prevede la partecipazione di trenta migranti provenienti da Gambia, Ghana, Mali e Nigeria e di quindici cittadini interessati a valorizzare una porzione di Como a forte valore agricolo e storico».
«Il cuore propulsore di questa particolare sensibilità – continua la nota – è il parroco di Rebbio, don Giusto Della Valle, che grazie all’aiuto di tanti volontari della sua parrocchia e delle zone limitrofe ha aperto le porte della sua casa e dell’oratorio per ospitare uomini, donne, bambini, intere famiglie. ‘Accogliere con coraggio e senza paure’, è da sempre il suo motto e con questo spirito missionario non ha mai esitato a far suo l’invito della Caritas diocesana di dare una mano a ospitare questi profughi e a sollecitare l’intera comunità diocesana a fare altrettanto».
«Credo che l’accoglienza – ha dichiarato don Giusto a TV2000 – sia una delle cose fondamentali della vita. Si accoglie e si è accolti; mentre si è accolti si è anche accoglienti. L’accoglienza non è tale se non è reciproca».

Migranti a Como
10 Gennaio 2019 | 15:15
centro accoglienza (2), como (34), don Giusto (1), migranti (369), tv2000 (34)
Condividere questo articolo!