Ticino

Si è spento Alex Pedrazzini, già Consigliere di Stato, animo solidale, brancardier a Lourdes

Una triste notizia ha raggiunto i ticinesi in questa soleggiata giornata dell’ 11 ottobre 2021. Si è spento proprio oggi, Alex Pedrazzini. Ne ha dato notizia laRegione. Pedrazzini soffriva di seri problemi di salute, da quanto si apprende. Nato il 6 ottobre del 1951, aveva da poco compiuto 70 anni.

Pedrazzini è stato eletto in Consiglio di Stato, tra le file del PPD, nel 1991; in Governo ha diretto inizialmente il Dipartimento dell’interno, di giustizia e polizia e poi, con la riforma dell’Esecutivo del 1992, quello delle istituzioni. Nel 2003 è stato eletto in Gran Consiglio, dove è rimasto per ben quattro legislature, fino al maggio del 2019.

Originario di Campo Vallemaggia, ha conseguito un dottorato in diritto nel 1983. È stato assunto come giurista al Dipartimento cantonale di giustizia, sotto la guida di Flavio Cotti, nel 1977. Nel 1984 è diventato direttore del penitenziario cantonale La Stampa, ruolo che mantenne fino al 1987.

«Nelle vesti di consigliere di Stato», – ricorda il sito della RSI – «ha avviato il grande cantiere delle aggregazioni comunali; da cittadino ha anche dedicato molte energie e progetti in prima persona a difesa dei più deboli nella società, dai bambini vittime di violenze ai portatori di handicap».

La solidarietà, Lepontia e Lourdes

Aveva compiuto 70 anni lo scorso 6 ottobre ma gravi motivi di salute lo hanno portato via. Un uomo che finita l’attività politica ha saputo essere ancora e sempre tra la gente, nelle diverse iniziative benefiche, di solidarietà, di socializzazione nelle quali lo si incontrava e che animava. Attivo sul piano ambientale e dell’integrazione degli stranieri ha diretto l’Associazione Demetra e faceva parte del Consiglio di fondazione di Terres des Hommes. Era membro del comitato di Lepontia cantonale. Un ricordo particolare è legato ai pellegrinaggi a Lourdes, dove ha fatto servizio tra tanti altri volontari della Diocesi di Lugano, accompagnando i malati alla Grotta, spingendo carrozzelle, tra la gente, sempre con il sorriso, sempre con una battuta, sempre capace di essere discreto e allo stesso tempo, presente, allegro e attivo.

I funerali e la visita al defunto

La famiglia ha comunicato che i funerali di Alex Pedrazzini si svolgeranno in forma privata, ma chi desidera potrà portare un ultimo saluto al defunto nella camera mortuaria della Casa Funeraria in via Riale Righetti 22 a Bellinzona-Carasso a partire dal 12 ottobre alle ore 15 fino a mercoledì 13 ottobre alle ore 20.

12 Ottobre 2021 | 08:37
Condividere questo articolo!