Ticino

Sacerdote e professore sotto indagine. La FTL: «Collega stimato e competente»

La Facoltà di teologia di Lugano si è espressa attraverso un comunicato stampa in merito all’apertura di un’indagine penale nei confronti di un professore emerito, oggi ottantenne, che ha ricoperto negli anni 2008-2014 l’incarico di Rettore della Facoltà. «Si tratta di un collega che ricordiamo con stima per la sua competenza e che ha svolto un ruolo importante nello sviluppo della Facoltà», si legge. «Siamo profondamente stupiti e addolorati della cosa. Confidiamo che l’indagine della magistratura possa far presto chiarezza sul caso. La legge civile e quella ecclesiastica invitano a rispettare il lavoro della magistratura e a non trarre conclusioni affrettate in mancanza delle verifiche che solo le autorità competenti possono fare. A tale rispetto intendiamo attenerci, consapevoli che la verità val più di mille illazioni».

La sede della Facoltà di Teologia di Lugano.
24 Novembre 2020 | 16:44
Condividere questo articolo!