Ticino

Sabato a Moncucco il raduno dell'Associazione medici cattolici

Si terrà sabato prossimo, 18 gennaio, presso la clinica luganese di Moncucco, la giornata annuale della Associazione dei medici cattolici svizzeri sezione della Svizzera italiana. Un momento che, insieme all’incontro in autunno con il vescovo, rimane un appuntamento fondamentale dell’Associazione, attraverso il quale «coglie l’occasione per ritrovarsi e formarsi su tematiche sempre importanti», come ci racconta il presidente Gianni Casanova.

«La nostra – ci spiega il dottor Casanova – è un’associazione trasversale che vede convergere numerosi movimenti. Ciò che ci unisce sono i valori in cui crediamo e che cerchiamo di trasmettere attraverso la nostra professione».

Sabato ci sarà un relatore d’eccezione, padre Guidalberto Bormolini (vedi il video sotto), monaco e sacerdote nella comunità di meditazione cristiana «i Ricostruttori nella preghiera» che terrà due riflessioni. La prima, nella mattinata, tratterà del significato di malattia e sofferenza nelle grandi tradizioni sapienziali. «Un percorso attraverso le grandi religioni e filosofie antiche alla ricerca del senso della sofferenza e della malattia può fornire agli accompagnatori strumenti preziosi ed efficaci». Poi, nel pomeriggio, il tema affrontato sarà quello del fine vita e dell’accompagnamento spirituale.

Per informazioni sulla giornata e sull’Associazione scrivere a g.a.casanova@bluewin.ch

La clinica di Moncucco a Lugano.
16 Gennaio 2020 | 12:30
Condividere questo articolo!