Ticino

'Religions from the inside': l'8 marzo via al corso online della Facoltà Teologica

Il prossimo 8 marzo 2021 avrà inizio la seconda edizione del corso online promosso dall’Istituto ReTe (Religioni e Teologia) della Facoltà di Teologia di Lugano: Religions from the inside, improving the interreligious dialogue. Il corso, incentrato sul tema del dialogo, nello scorso semestre ha riscosso l’attenzione di 820 utenti da tutto il mondo, ottenendo grande risonanza.

Potendosi avvalere della tecnologia e delle competenze messe a disposizione dall’ELearning Lab dell’Università della Svizzera Italiana (USI), l’itinerario didattico è stato realizzato in formato virtuale e completamente open source. Il termine MOOC, col quale viene definito, acronimo di massive open online course, indica esattamente questo aspetto: si tratta di un metodo di apprendimento che coinvolge Professori di importanti Atenei internazionali e che offre l’accesso alle loro lezioni in maniera libera e gratuita a chiunque abbia interesse ad approfondire le tematiche proposte.

Il progetto, concepito e realizzato grazie al Professor Adriano Fabris, direttore dell’Istituto ReTe e docente di Filosofia morale all’Università di Pisa, desidera far acquisire nozioni essenziali nell’ambito delle Religioni e, d’altro canto, realizzare quell’incontro delle parti messo in atto proprio nel dialogo fra differenti forme di fede. Lo spazio sul web diviene così un’aula multimediale affacciata sul mondo, aperta a chiunque desideri uno spazio di confronto costruttivo. Il prof. Fabris aveva presentato il corso sull’inserto Catholica: qui la sua intervista.

«Religions from the inside» il nome del progetto esprime, di per sé, l’essenziale nucleo del programma: osservare e conoscere le confessioni religiose da un punto di vista interno ad esse, con gli occhi del fedele, vuol dire prendere consapevolezza dei presupposti fondamentali in base ai quali sono fondati principi e ritualità, ma anche riconoscere quanto in ciascuna forma di religione vi sia uno spiccato invito al dialogo da cogliere e mettere in atto.

Per tale scopo è stato chiesto ad un rabbino, Ephraim Meir, ad un imam, Yayha Sergio Yahe Pallavicini, ad una monaca induista, Svamini Hamsananda Giri, ad un esperto di buddismo, Seung Chul Kim, e ad un consacrato cristiano quale è il Rettore della Facoltà di Teologia di Lugano, René Roux, di raccontare attraverso dei brevi interventi video le caratteristiche principali della propria religione. Non soltanto per dare gli strumenti essenziali utili a conoscere le loro confessioni religiose, ma per approfondirne gli aspetti che maggiormente invitano alla pace e alla cooperazione.

Le lezioni sono state arricchite, infine, di articoli, podcast e attività di confronto, costituendo un percorso interattivo accessibile tramite la piattaforma britannica FutureLearn, una delle più importanti piattaforme di didattica online nel panorama mondiale.

Link utili per pre-iscriversi:
FutureLearn: https://www.futurelearn.com/courses/religions-from-the-inside-interreligous-dialogue/2

Instagram: https://www.instagram.com/istitutoretelugano/

Facebook: https://www.facebook.com/ReTeLugano

22 Febbraio 2021 | 17:40
Condividere questo articolo!