Cultura

Poesia per il ... 10 agosto...

10.08.2018, 06:19 / redazionecatt

10 Agosto (Giovanni Pascoli)

San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per l’aria tranquilla
arde e cade, perché si gran pianto
nel concavo cielo sfavilla.

Ritornava una rondine al tetto:
l’uccisero: cadde tra spini:
ella aveva nel becco un insetto:
la cena de’ suoi rondinini.

Ora è là, come in croce, che tende
quel verme a quel cielo lontano;
e il suo nido è nell’ombra, che attende,
che pigola sempre più piano.

Anche un uomo tornava al suo nido:
l’uccisero: disse: Perdono;
e restò negli aperti occhi un grido:
portava due bambole in dono.

Ora là, nella casa romita,
lo aspettano, aspettano in vano:
egli immobile, attonito, addita
le bambole al cielo lontano.

E tu, Cielo, dall’alto dei mondi
sereni, infinito, immortale,
oh!, d’un pianto di stelle lo innondi
quest’atomo opaco del Male!

L'influsso della Bibbia sulla cultura occidentale: tre conferenze

11.10.2018

Una proposta dell'Associazione Biblioteca Saluta dei Frati. Tre appuntamenti nel mese di novembre che indagano il rapporto tra Bibbia, letteratura e filosofia.

Scultura che raffigura Hildegarda di Bingen

Stresa: convegno di medicina "Ildegardiana"

10.09.2018

Santa Ildegarda di Bingen è una delle figure femminili medioevali più straordinarie. A lei e alle sue molteplici qualità, tra le quali l'arte medica, è dedicato un convengo a Stresa.

Poesia per la scuola che inizia

06.09.2018

All'inizio della scuola vi invitiamo a leggere una poesia di Gianni Rodari, il poeta e giornalista italiano ormai scomparso che parla dell'educazione come compito di tutta la vita e di tutti gli ambiti dell'esistenza.