dal Mondo

Papa in Corea? Forse a breve l'invito ufficiale

09.11.2018, 13:29 / redazionecatt

La stampa locale informa che una delegazione di sette politici nordcoreani si recherà la prossima settimana in Corea del Sud, su invito del governo locale della provincia di Gyeonggi, al confine con il 38° parallelo. La legazione sarà guidata da Ri Jong-hyok e dalla signora Kim Song-hye, rispettivamente vice presidente della North’s Asia-Pacific Peace Committee e membro del United Front Department, personalità che in passato già hanno ricoperto importanti ruoli nelle negoziazioni tra le due Coree. Secondo alcune fonti, nel corso di questa imminente visita, Ri Jong-hyok dovrebbe consegnare al cardinale sudcoreano Andrew Yeom Soo-jung la lettera, firmata dal Presidente Kim Jong-un, che invita Papa Francesco a visitare Pyongyang.

Continua a leggere.

Sinodo dei vescovi

Vescovi Usa: uniti al Papa e alla Chiesa intera nella lotta agli abusi

15.11.2018

Al termine della plenaria dei vescovi Usa, il card. DiNardo ha espresso la sua speranza che la Chiesa possa continuare a procedere unita e con forza nel contrastare con decisione la piaga degli abusi.

Mons. Pietro Shao Zhumin, vescovo di Wenzhou (Cina)

Cina: mons. Shao Zhumin, vescovo sequestrato dalla polizia

13.11.2018

Si pensava che dopo l’accordo fra Cina e Santa Sede tutto sarebbe filato liscio. La persecuzione avviene in molte regioni del Paese e con l’avallo del potere centrale. Ma, come dice il papa, la libertà religiosa è “un diritto umano fondamentale, baluardo contro le pretese totalitariste”.

Singapore: incontro leader cristiani e taoisti presso la cattedrale del Buon Pastore

Mons. Machado: Crisi dell’etica a livello mondiale, servono risposte dalle religioni

13.11.2018

A Singapore si è svolto un incontro di leader cristiani e taoisti presso la cattedrale del Buon Pastore. Vi hanno partecipato 60 esponenti religiosi. Ribadita la necessità di collaborare insieme in futuro e la responsabilità individuale a porre fine alla crisi dei valori umani.