Papa e Vaticano

Papa Francesco dona 35 respiratori per l'emergenza pandemia

Il Pontefice ha voluto esprimere nuovamente la sua vicinanza a Paesi poveri colpiti gravemente dalla pandemia da Covid-19, soprattutto quelli con un sistema sanitario più in difficoltà. Nelle ultime settimane, per il tramite delle Nunziature Apostoliche, il Santo Padre ha donato 35 respiratori. Lo rende noto l’Elemosineria apostolica. I ventilatori polmonari sono stati così ripartiti: 4 per Haiti; 2 per la Repubblica Dominicana; 2 per la Bolivia; 4 per il Brasile; 3 per la Colombia; 2 per l’Ecuador; 3 per l’Honduras; 3 per il Messico; 4 per il Venezuela; 2 per il Camerun; 2 per lo Zimbabwe (tramite la Conferenza episcopale locale); 2 per il Bangladesh; e 2 per l’Ucraina.

fonte: agenziasir/red

26 Giugno 2020 | 20:15
Condividere questo articolo!