Papa

Papa Francesco alle autorità di Mauritius: accettare la sfida dell'accoglienza

Sviluppare una politica economica dal volto umano, che possa davvero “giovare a tutti”, e accettare la sfida dell’accoglienza ai migranti nel segno dell’integrazione. Sono i due cardini del discorso che Papa Francesco ha rivolto alle autorità della Repubblica di Mauritius, incontrate oggi pomeriggio nell’ultimo intervento sull’Isola e del suo 31.mo viaggio apostolico. A precedere l’incontro, la visita di cortesia al presidente ad interim, Barlen Vyapoory, e l’incontro con il primo ministro, Pravind Kumar Jugnauth, sempre nella splendida cornice del Castello di Réduit, Palazzo presidenziale, risalente al 1748, al periodo della dominazione francese.

Mauritius registra, infatti, fra i più alti tassi di sviluppo dell’Africa, ma la crescita economica rischia di non andare a vantaggio dei giovani, “per certe strategie della sua dinamica”, nota il Papa come aveva già messo in risalto stamani alla Messa, parlando del problema della disoccupazione giovanile.

Continua a leggere su VaticanNews.

10 Settembre 2019 | 10:17
africa (134) , ecologia (13) , economia (22) , mauritius (1) , PapaFrancesco (745)
Condividere questo articolo!