viaggi

Paesi baltici: il viaggio del Papa

06.07.2018, 11:10 / redazionecatt

Pubblicato il programma del viaggio apostolico di Papa Francesco in Lituania, Lettonia ed Estonia, che si terrà dal 22 al 25 settembre.

Lituania

Dalla sala stampa della Santa Sede è stato infatti reso noto che Vilnius sarà la prima tappa e il Papa arriverà alle 11.30 di sabato 22 settembre: dopo la cerimonia di benvenuto all’aeroporto, Francesco andrà al Palazzo presidenziale per la “visita di cortesia” alla presidente Dalia Grybauskaitė e quindi incontrerà “autorità, società civile e corpo diplomatico” davanti al Palazzo e terrà il suo primo discorso. Nel pomeriggio, dopo la visita al santuario Mater Misericordiae, che si trova presso la “porta dell’aurora”, ci sarà l’incontro con i giovani lituani nel piazzale antistante la cattedrale.

La mattina successiva il Papa andrà in auto a Kaunas, dove celebrerà la messa e reciterà l’Angelus nel  Parco Santakos. Il programma prevede poi che il Papa pranzi con i vescovi lituani in curia e incontri in cattedrale i sacerdoti, religiosi, consacrati, seminaristi. Di fronte a loro pronuncerà un discorso. Tornerà quindi a Vilnius dove visiterà e pregherà nel Museo delle occupazioni e lotte per la libertà.

Lettonia

Da Vilnius partirà la mattina seguente, 24 settembre, per Riga. La cerimonia di benvenuto sarà nel cortile del Palazzo presidenziale, seguita dalla “visita di cortesia” al presidente Raimonds Vējonis. Quindi incontro e discorso di fronte alle autorità e corpo diplomatico nel Palazzo. Il Papa sarà poi al Museo della libertà per una cerimonia e la deposizione di fiori e si sposterà al “Rigas Doms” per l’incontro ecumenico durante il quale il Papa prenderà la parola. Pranzerà con i vescovi prima del trasferimento in elicottero ad Aglona per celebrare la messa nell’area del santuario della Madre di Dio. Ad Aglona il Papa, che tornerà a Vilnius per la notte, si congederà dai lettoni.

Estonia

La mattina del 25 settembre il Papa lascerà definitivamente la Lituania per spostarsi a Tallin, ultima tappa e ultimo giorno del viaggio baltico. Il programma del mattino prevede gli incontri con le istituzioni (la presidente, le autorità e il corpo diplomatico), e il primo discorso estone del Papa che, sempre prima di pranzo, sarà nella chiesa luterana di San Carlo per l’incontro ecumenico con i giovani. Dopo il pranzo nel convento delle suore Brigidine in Pirita, il Papa andrà nella cattedrale dei Santi Pietro e Paolo per incontrare “gli assistiti delle opere di carità della Chiesa”. Seguirà la messa sulla piazza della Libertà; quindi il Papa si congederà anche dall’Estonia, per rientrare in serata a Ciampino.

Agenzie/red

Il cammino svizzero verso Santiago/2

13.07.2019

Seconda tappa svizzera del Cammino che porta a Santiago: dal San Gottardo alla città di Friborgo.

Iraq. Card. Sako: “Il Papa in Iraq come nuovo Ezechiele”

12.07.2019

Da Baghdad il card. Louis Raphael Sako, patriarca di Babilonia dei caldei parla al Sir del viaggio di Papa Francesco in Iraq "probabilmente nella primavera del 2020", ed esprime l'auspicio che il Papa e il capo sciita Al Sistani possano firmare "a Najaf" il documento sulla fratellanza umana già siglato ad Abu Dhabi dal leader sunnita Al Tayyeb.

Papa Francesco: "mi piacerebbe visitare l'Argentina nel 2020"

08.07.2019

Intrattenendosi con un giornalista de “La Nación”, in un'intervista pubblicata il 7 luglio, il Papa ha fatto menzione del desiderio di recarsi in Argentina, suo Paese natale, nel 2020. Secondo il giornale argentino, Jorge Maria Bergoglio potrebbe approfittare del medesimo viaggio per recarsi anche in Uruguay, un Paese che non ha ancora visitato.