Diocesi

Padre Nostro, in novembre la nuova formulazione

31.01.2018, 07:20 / redazionecatt

Sarà inserita nel nuovo messale in lingua italiana la versione del Padre Nostro che la Conferenza episcopale italiana (CEI) aveva modificato nel 2008. Lo ha reso noto mons. Nunzio Galantino, Segretario generale della CEI, in conferenza stampa a conclusione del Consiglio Episcopale permanente dell’episcopato italiano che si è svolto nei giorni scorsi a Roma. La formula non abbandonarmi alla tentazione (al posto di non indurci in tentazione) è già presente “nella versione della Bibbia della CEI del 2008”, ha ricordato Galatino. Il punto, ha proseguito, “era se trasferire questa traduzione nell’uso liturgico, cioè nel messale, e i Vescovi hanno deciso di rendere l’inclusione obbligatoria”.

Esattamente, sarà in novembre che durante un’Assemblea straordinaria dei Vescovi italiani convocata dallo stesso Consiglio permanente della CEI dal 12 al 14 novembre 2018 è prevista l’approvazione della Terza edizione del Messale romano. “Quando sarà deciso dalla CEI diventerà effettivo a livello liturgico anche per il Ticino, poiché per i libri liturgici la Diocesi di Lugano fa capo alle traduzioni della CEI”, conferma il vicario generale della Diocesi, mons. Nicola Zanini.

(GDP)

Facoltà Teologica di Lugano

Come raccontare in modo efficace la Bibbia? Un corso innovativo alla Facoltà di Teologia di Lugano ve lo spiega

19.01.2019

A partire dal 21 febbraio, ogni giovedì dalle 20 alle 22, la Facoltà di Teologia offrirà un corso con l'obiettivo di imparare a comprendere e trasmettere il testo biblico attraverso le suggestioni dei suoi racconti. Per fare questo si userà un metodo innovativo, che unisce esegesi e tecniche attive, con lo scopo di fornire le basi della catechesi narrativa.

Nuovo Padre Nostro: cambiamento di una preghiera o di una Chiesa? Una conferenza per approfondire

19.01.2019

Mercoledì 30 gennaio alle 20.15 presso il Centro comunitario della Chiesa evangelica riformata di Lugano (via Landriani 10), il gruppo Biblico Ecumenico di Lugano, in collaborazione con l'Associazione biblica della Svizzera italiana, propone la conferenza Il Padre Nostro...cambiamento di una preghiera o di una Chiesa? Relatori Renzo Petraglio, biblista cattolico e Giuseppe La Torre, teologo e pastore riformato.

Chiesa parrocchiale dei SS. Biagio e Maurizio di Torricella-Taverne, foto di Gabriele Geronzi

Torricella-Taverne: L’edificio sacro del 1361 torna agli antichi splendori

19.01.2019

Dopo circa due anni di chiusura, per importanti opere di risanamento e accurato restauro, il 9 dicembre 2018 è stata riaperta al culto la chiesa di Torricella-Taverne, dedicata ai santi Biagio e Maurizio.