Internazionale

Padre Dall'Oglio rapito in Siria esattamente 6 anni fa

Sono esattamente 6 anni oggi che il religioso italiano padre Paolo Dall’Oglio è scomparso dalla Siria, verosimilmente vittima di un rapimento. Dall’Oglio è noto per aver rifondato, in Siria, negli anni Ottanta, la comunità monastica di Mar Musa (Monastero di san Mosè l’Abissino), erede di una tradizione cenobitica ed eremitica risalente al VI secolo. Il monastero, ubicato nel deserto a nord di Damasco, accoglie anche aderenti di religione ortodossa. Paolo Dall’Oglio, gesuita italiano nato a Roma nel 1954,  è fortemente impegnato nel dialogo interreligioso con il mondo islamico. Mentre si trovava nel capoluogo siriano di Raqqa, il 29 luglio 2013, per cercare di riappacificare i rapporti tra i gruppi curdi e i jihādisti arabi cercando pure di trattare la liberazione di un gruppo di ostaggi nella zona orientale del paese, si sono perse le sue tracce. Il Papa ha ricevuto il 30 gennaio scorso i famigliari del gesuita. Purtroppo, fino ad oggi, non si hanno avuto notizie precise sulla sorte di padre Paolo.

fonte: agenzie/red

 

Padre Paolo Dall'Oglio
29 Luglio 2019 | 06:43
guerra (111), isis (84), testimonianza (206)
Condividere questo articolo!