dal Mondo

Mymensingh, le clarisse preparano le ostie per la visita del papa (Video)

15.11.2017, 12:10 / redazionecatt

Mymensingh (AsiaNews) – Le suore clarisse dell’adorazione perpetua [note anche come clarisse sacramentarie, ndr] stanno preparando le ostie per la celebrazione eucaristica che papa Francesco presiederà a Dhaka, il prossimo primo dicembre. Ad AsiaNews sr Mary Julina riporta: “Abbiamo già fatto circa 150mila ostie. La nostra occupazione principale è l’adorazione eucaristica di 24 ore di fronte al Santissimo sacramento. Ma per l’occasione, abbiamo dedicato tutto il nostro lavoro, preghiera e sacrificio all’imminente visita del papa”.

Le suore risiedono nella diocesi di Mymensingh, nel convento delle Sorelle Monastiche situato a Bhatikashor, a circa 120 km di distanza dalla capitale. La religiosa spiega che i membri della congregazione di solito non escono dal convento, ma per la visita di papa Francesco faranno un’eccezione e “ci recheremo a Dhaka per partecipare alla messa”.

Suor Mary Julina riferisce che le Clarisse stanno anche cucendo le casule (abito talare del celebrante), le tuniche bianche, i cordoni e tutto il necessario per la cerimonia di ordinazione sacerdotale dei 16 diaconi, che verranno consacrati dal pontefice. Suor Mary Rose, superiora del convento, aggiunge che “su 150mila ostie, circa 50mila le abbiamo donate al comitato organizzativo a titolo gratuito. Abbiamo dedicato il nostro lavoro al papa”.

Sr Mary Theresita, 78 anni, ex madre superiora, ritiene che “la visita del papa porterà benedizioni immense e pace al Bangladesh. I giovani rimarranno ispirati dalla vista del papa, così come le novizie. Anche le vocazioni religiose cresceranno. Oggi invece i giovani non pregano. Sono sicura che il papa darà nuova vita ai cristiani del Paese”.

Il Bangladesh è un Paese a maggioranza islamica. Su quasi 163 milioni di abitanti, circa 600mila sono cristiani, di cui 380mila cattolici (appena lo 0,2% della popolazione). La congregazione delle clarisse sacramentarie ha due conventi di vita monastica, uno a Mymensingh e un altro a Dinajpur. Le suore sono addette ai rosari, al vino per la messa, ai biglietti di ringraziamento. In tutto il territorio vivono 36 monache.

Sumon Corraya-AsiaNews

Usa: dure proteste contro la politica migratoria del governo

19.07.2019

Ieri, come si legge in un articolo del Sir, a Washington una manifestazione organizzata dal Centro Colomban per la difesa e la sensibilizzazione, dalla Conferenza dei superiori maggiori maschili, dalla Conferenza dei Gesuiti di Canada e Usa, dalla Conferenza delle religiose degli Stati Uniti, da Pax Christi Usa e altri, per protestare contro le politiche di immigrazione messe in atto alla frontiera, in particolare nei confronti dei bambini.

Leader musulmani ribadiscono l’adesione al Documento sulla Fratellanza

18.07.2019

A quasi sei mesi dalla firma ad Abu Dhabi del Documento sulla Fratellanza Umana, sottoscritto da Papa Francesco e dal Grande Imam di Al-Azhar Ahmad Al-Tayyeb, 22 leader e intellettuali musulmani sunniti, sciiti e sufi hanno firmato un testo di 15 pagine per ribadire il loro sostegno al Documento.

L'estate dei ragazzi haitiani gemellati al Ticino

17.07.2019

La Conferenza Missionaria della Svizzera Italiana (CMSI) sostiene attraverso dei padrinati dal Ticino la la scuola Saint Joseph a L’Asile nella circoscrizione di Anse-à-Veau nel dipartimento di Nippes nell'isola caraibica. In questi giorni i ragazzi del luogo possono usufruire di una colonia estiva dove svolgere diverse attività e soprattutto ricevere un pasto sostanzioso. Nel sito catt alcune informazioni per poter sostenere questo progetto.