Internazionale

Mozambico: sane e salve le due suore scomparse da 24 giorni

Silvonei Protz e Isabella Piro – VATICAN NEWS

Sono sane e salve le due suore scomparse in Mozambico 24 giorni fa. Lo rende noto il vescovo di Pemba, monsignor Luiz Fernando Lisboa. «Le nostre sorelle Ines e Eliane, della Congregazione di San Giuseppe di Chambéry, che lavorano nella parrocchia di Mocímboa da Praia, scomparse da ventiquattro giorni, sono di nuovo tra noi, sane e salve», comunica il presule. «Insieme, innalziamo un canto di ringraziamento a Dio e continuiamo a pregare per tutti coloro che sono ancora dispersi, sfollati e che soffrono le conseguenze della violenza e della guerra».

L’eco del messaggio del Papa

Monsignor Lisboa ricorda, poi, il primo anniversario della visita apostolica di Papa Francesco nel Paese, avvenuta nel settembre 2019. «Riaffermiamo il suo messaggio di speranza, pace e riconciliazione – dice il presule – Ringraziamo di cuore tutte le persone che ci accompagnano nelle nostre tribolazioni con le loro preghiere e la loro solidarietà. Questo ci conforta e mostra il volto di un Dio misericordioso». Il vescovo di Pemba conclude il suo comunicato, chiedendo la benedizione di Dio per Cabo Delgado, zona del Mozambico dove da diversi anni si verificano attacchi e violenze contro la popolazione, affinché venga concesso il dono di una vera pace «di cui abbiamo tanto bisogno!»

7 Settembre 2020 | 18:00
Condividere questo articolo!