Internazionale

Milano: questa sera il «Discorso alla città» di mons. Delpini alla vigilia della festa di S. Ambrogio

«Benvenuto, futuro!»: è il titolo del Discorso di Sant’Ambrogio che oggi, vigilia della festività del patrono, sarà pronunciato dall’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, presiedendo nella basilica di Sant’Ambrogio alle ore 18 il rito dei primi vespri. Nel tradizionale «discorso alla città», Delpini affermerà tra l’altro: «Lo sguardo cristiano sul futuro non è una forma di ingenuità per essere incoraggianti per partito preso: piuttosto è l’interpretazione più profonda e realistica di quell’inguaribile desiderio di vivere che, incontrando la promessa di Gesù, diventa speranza. Non un’aspettativa di un progresso indefinito, come l’umanità si è illusa in tempi passati; non una scoraggiata rassegnazione all’inevitabile declino, secondo la sensibilità contemporanea; non la pretesa orgogliosa di dominare e controllare ogni cosa, in una strategia di conquista che umilia i popoli. Piuttosto la speranza: quel credere alla promessa che impegna a trafficare i talenti e a esercitare le proprie responsabilità per portare a compimento la propria vocazione». All’appuntamento sono invitate le autorità, i rappresentanti istituzionali e i sindaci dei Comuni di tutto il territorio in cui si articola la diocesi. Prima della funzione, alle ore 17, l’arcivescovo incontrerà privatamente i rappresentanti delle comunità cattoliche di lingua estera, accompagnati dai rispettivi cappellani.

Agenzie

https://www.flickr.com/photos/flem007_uk/
6 Dicembre 2019 | 17:37
Delpini (15), discorso (20), milano (38), sant'ambrogio (2)
Condividere questo articolo!