Migranti a Como
Vaticano
Migranti a Como

Migranti: il Papa chiede soluzioni internazionali

14.06.2018, 11:31 / redazionecatt

«Nel momento attuale, in cui la Comunità internazionale è impegnata in due processi che condurranno ad adottare due patti globali, uno sui rifugiati e l’altro sulla migrazione sicura, ordinata e regolare, vorrei incoraggiarvi nel vostro compito e nel vostro sforzo affinché la responsabilità della gestione globale e condivisa della migrazione internazionale trovi il suo punto di forza nei valori della giustizia, della solidarietà e della compassione». Queste parole sono un estratto del messaggio che il Papa ha rivolto ai partecipanti al colloquio Santa Sede – Messico sul tema delle migrazioni. Come è noto infatti, il Messico è luogo di passaggio continuo di migranti di tutto il centro America verso gli Stati Uniti, con i drammi che questa situazione sta comportando.

Francesco, oltre a questa indicazione di fondo tesa a suddividere la problematica tra diversi attori, rivolge un invito al cambiamento di mentalità: il Papa chiede di passare dal considerare l’altro come una minaccia “allo stimarlo come qualcuno che con la sua esperienza di vita e i suoi valori può apportare molto e contribuire alla ricchezza della nostra società. Perciò, l’atteggiamento fondamentale è quello di andare incontro all’altro, per accoglierlo, conoscerlo e riconoscerlo”.

Il Papa ricorda infine un dato fondamentale: le migrazioni non mettono in gioco dei numeri bensì persone, con la loro storia, la loro cultura, i loro sentimenti e le loro aspirazioni. Persone che sono “i nostri fratelli e sorelle, hanno bisogno di una protezione continua, indipendentemente dallo status migratorio”.

(agenzie/red)

 

Premio Ratzinger conferito oggi a Mario Botta. Il Papa: "La teologia e l’arte devono continuare ad essere animate ed elevate dalla potenza dello Spirito"

17.11.2018

In occasione della cerimonia per il conferimento del Premio Ratzinger alla professoressa Marianne Schlosser e all'architetto Mario Botta, oggi nell'Aula Clementina in Vaticano, Papa Francesco nel suo discorso ha rivolto dapprima il suo pensiero "affettuoso e grato" a Benedetto XVI, per poi mettere in evidenza l'importanza del lavoro di Botta.

L'edizione del Presepe di sabbia del 2015.

Una piramide di sabbia in San Pietro: il presepe 2018 prende forma

16.11.2018

Domani Sabato 17 novembre comparirà in piazza una piramide, e il 21 quattro scultori inizieranno a modellare una “Sand Nativity”, donata a Papa Francesco da Jesolo, con sabbia originaria delle Dolomiti.

Giovani con il Papa

Il "like" del Papa all'Osservatorio internazionale sul cyberbullismo

14.11.2018

Il "mi piace" virtuale del Papa sul profilo di Ico, il nascente Osservatorio internazionale sul cyberbullismo vale più di mille parole. A Castelgandolfo in questi giorni si è svolto un convegno con 8 nazioni presenti, preludio al primo convegno internazionale sul tema che sarà nell'aprile 2019 in Vaticano. Vi parteciperanno esperti da tutto il mondo.