Ticino

Lugano: continuano le catechesi del Vescovo per i giovani e i pomeriggi di riflessione sulla «Christus vivit»

È ripartito sabato 16 novembre, il corso di catechesi per i giovani con il vescovo Valerio. Una bella opportunità per incontrarsi e provare a riflettere, a partire dalla Parola, su tematiche e aspetti della società attuale. Dispersi o convinti? Ecco la domanda che accompagnerà i giovani fino al prossimo mese di giugno negli incontri, il prossimo dei quali si terrà sabato 14 dicembre, alle 10 al Collegio Pio XII in via Lucino 79 a Breganzona. A seguire, nel pomeriggio, alle 14.30, al centro San Giuseppe (via Cantonale 2a) a Lugano, un secondo momento di riflessione proposto dalla Pastorale giovanile sulla esortazione post-sinodale di papa Francesco «Christus vivit», per cercare di dare continuità al Sinodo sui giovani dello scorso anno.

Così don Rolando Leo, responsabile della Pastorale giovanile: «La mattina il vescovo condurrà la catechesi sul testo seguita dal momento di riflessione dei giovani e da un momento conclusivo. Andremo poi a pranzo a Lucino e nel pomeriggio scenderemo in centro a Lugano per «evangelizzare» e questa è la grande novità. I pomeriggi al Centro S. Giuseppe sono stati pensati anche per chi non c’è la mattina per rafforzare e coinvolgere i giovani sul tema della missione «Battezzati e inviati» proprio in linea con lo slogan di questo anno pastorale «Sulla tua Parola getterò le reti» (Lc 5)».

Per seguire le attività della Pastorale giovanile e per ascoltare la catechesi del Vescovo Valerio, clicca su www.pastoralegiovanile.ch. Le registrazioni saranno pubblicate entro pochi giorni dopo la catechesi. 

(red)

12 Dicembre 2019 | 17:01
catechesi (32), giovani (537), lugano (279), pastorale giovanile (32), vescovo (73)
Condividere questo articolo!