Diocesi

A Lourdes con i bus e l'aereo/catt.ch/gdp

La Provvidenza di Dio è davvero sempre stupefacente e soprattutto mirata. Quest’anno, dopo ben 60 volte, non ci recheremo più al santuario di Lourdes con il treno. A causa dei costi finanziari non più sopportabili si è dovuto optare per dei comodi bus. Saranno sicuramente in molti a rimpiangere il viaggio in treno ed è comprensibile: si viaggiava tutti sullo stesso convoglio, ci si poteva muovere comodamente per sgranchirsi le gambe e vi erano a disposizione le cuccette per riposare qualche ora.

Continua a leggere su Giornale del Popolo.

Pellegrinaggio diocesano a Lourdes
11 Febbraio 2018 | 07:00
bus (1), lourdes (82), pellegrini (15), treno (2)
Condividere questo articolo!