Ticino

Le locali assemblee parrocchiali hanno scelto per una parrocchia unica in Collina D'Oro

Dopo l’aggregazione di comuni di Agra, Gentilino e Montagnola, concretizzatasi nel 2004, anche dal profilo religioso la Collina d’Oro avrà un’unica entità che prenderà il nome di Parrocchia di Collina d’Oro . La decisione – presa all’unanimità dei presenti – è scaturita in occasione delle assemblee straordinarie tenutesi nel fine settimana nelle parrocchie di San Tommaso (Agra) e Sant’Abbondio (Gentilino-Montagnola). La decisione, comunque, dovrà ancora essere avallata dal Vescovo, Mons. Valerio Lazzeri, presumibilmente ancora prima dell’estate. Nel corso dei lavori assembleari è stato ricordato che la neonata parrocchia dovrà mantenere gli usi e costumi locali, così come le feste patronali e quelle degli oratori. Non appena ricevuto il nulla osta da parte dell’Ordinario si dovrà procedere all’elezione del nuovo Consiglio parrocchiale che sarà composto da 7 membri di cui due membri di diritto: il Parroco e il rappresentante del comune di Collina d’Oro che il Municipio ha designato nella persona di Paolo Bentoglio. L’assemblea, pure all’unanimità, ha accettato il nuovo regolamento parrocchiale, il bilancio di aggregazione delle esistenti parrocchie al 31 dicembre 2020, i beni ed i gravami assunti dalla nuova parrocchia e i conti preventivi 2021, già approvati dalle rispettive parrocchie nell’ottobre dello scorso anno.

In apertura dei lavori assembleari di Sant’Abbondio è stato osservato un momento di raccoglimento in ricordo del segretario del Consiglio, Alberto Cameroni, deceduto nel giorno dell’Ascensione e dell’avv. Adriano Antonini, già membro del Consiglio in qualità di rappresentante dell’allora comune di Montagnola, scomparso a inizio aprile.

16 Maggio 2021 | 17:18
lugano (320), ticino (583)
Condividere questo articolo!