Svizzera

Le Chiese sostengono l'estensione del certificato obbligatorio

L’8 settembre 2021, il Consiglio federale ha deciso di estendere l’obbligo per le persone di età superiore ai 16 anni di presentare un certificato COVID per entrare in luoghi pubblici e partecipare a manifestazioni, tutto questo a partire da lunedì 13 settembre. Per ragioni di protezione dei diritti fondamentali, il certificato non sarà richiesto per eventi religiosi e politici con un massimo di 50 persone. Oltre questo numero, tuttavia, la persona deve mostrare una prova di identità, questo almeno da quanto appreso a livello di informazione federale. Tuttavia, informazioni più precise sono attese sul piano cantonale.

La Chiesa Evangelica Riformata Svizzera (EERS) e la Conferenza dei Vescovo Svizzeri (CVS) hanno espresso lo stesso giorno il loro sostegno a queste misure supplementari per contenere la diffusione del coronavirus.

(cath.ch/com/mp)

9 Settembre 2021 | 13:52
Condividere questo articolo!