Svizzera

L'abbazia di Disentis ritorna a splendere

A Disentis si respira nuovamente aria di festa. Dopo quattro anni di lavori di restauri, costati 16 milioni di franchi, la chiesa abbaziale, bene culturale di importanza nazionale, sarà riconsegnata ai monaci benedettini e ai fedeli. La messa si svolgerà lunedì prossimo, 11 novembre, giorno di San Martino di Tours, patrono della località sursilvana. Nel corso della celebrazione sarà consacrato anche il nuovo altare. Per sostituire il precedente tavolo in legno (provvisorio da 50 anni) è stata commissionata un’opera imponente, pesante 7 tonnellate, realizzata in marmo di Lasa, una località altoatesina che in passato dipendeva dalla Diocesi di Coira.

Il servizio realizzato dalla RSI

La chiesa barocca dell'Abbazia di Disentis, nel Canton Grigioni
6 Novembre 2019 | 16:37
abbazia (3), disentis (1), restauri (12)
Condividere questo articolo!
En relation