Ticino

La Facoltà di teologia di Lugano rivisita la figura di San Carlo Borromeo

Un convegno di quattro giorni con insigni ospiti, inserito nei festeggiamenti e negli eventi legati al 400° di Fondazione della Confraternita di San Carlo Borromeo di Lugano è previsto in febbraio alla Facoltà di teologia. Apprezzando grandemente la presenza sul territorio ticinese della Facoltà di Teologia (FTL), il priore della Confraternita l’ha coinvolta in questo progetto giubilare.

Il Convegno, patrocinato dal Consiglio di Stato del Canton Ticino, dalla Città di Lugano, dal Deutsche Arbeitsgemeinschaft für Mariologie e dall’Università della Svizzera Italiana, invita professori di alto profilo internazionale, esperti nei campi della storia, della teologia e dell’arte. Ha una durata di quattro giorni, da martedì 11 a venerdì 14 febbraio 2020, e si terrà all’Auditorium dell’Università della Svizzera Italiana. La partecipazione è gratuita previa prenotazione per motivi organizzativi. Per il programma stilato, l’evento si presenta come uno dei più innovatori degli ultimi anni.

Le autorità che porteranno il saluto delle istituzioni sono: S.E. Mons. Valerio Lazzeri (Gran Cancelliere della Facoltà di Teologia); Guido Baumann (Priore della Veneranda Confraternita di San Carlo); On. Roberto Badaracco (Esecutivo della Città di Lugano); On. Raffaella Castagnola (Direttrice della Divisione della Cultura e degli studi universitari del DECS).

Per maggiori informazioni visitare il sito FTL: http://www. teologialugano.ch

L'imponente statua di San Carlo Borromeo ad Arona.
10 Dicembre 2019 | 06:40
Condividere questo articolo!