Ticino

«In viaggio, per avere occhi nuovi» con la rivista Spighe dell'Azione cattolica ticinese

In cosa consiste il viaggio? Marcel Proust risponderebbe: «Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi». Questa citazione è ripresa dal numero estivo (giugno-luglio) della rivista Spighe dell’Azione cattolica ticinese dedicata al viaggio, metafora della vita. Diverse le riflessioni a firma dei collaboratori di Spighe. Giulio Mulattieri si sofferma sui fondamenti evangelici del viaggio: Gesù è sempre un uomo di movimento, che si ferma poche volte, il suo ministero è itinerante, esempio e modello della vita del cristiano chiamato a camminare con Lui anche oggi «Io sono con voi fino alla fine del mondo!», ricorda il Vangelo.

Davide De Lorenzi aiuta a scoprire nel territorio ticinese alcune proposte di viaggio estivo: passeggiate urbane con visite a luoghi di memoria cristiana che meritano di essere rivisti con calma (dalla Cattedrale di San Lorenzo alla Collegiata di Bellinzona) alle passeggiate nella natura, soprattutto quelle alpine: Sassariente, Motto della Croce sopra Bellinzona, Pizzo Pettine in Leventina.

Dedicato al viaggio interiore è il contributo di Monica Mautone che cerca di offrire un viaggio alla «scoperta di se stessi», intraprendendo un percorso di serenità interiore, sicuramente sempre utile, a maggior ragione nell’incerto tempo della pandemia.

Bello e significativo il ricordo che Lara Allegri traccia di Alex Zanardi, il campione paraolimpico italiano recentemente vittima di un terribile incidente: il suo viaggio umano, costellato di cadute e ripartenze ha molto da dire all’uomo di oggi.

Sulla «cura» come attitudine femminile alla relazione e contributo delle donne nella società di oggi si sofferma Corinne Zaugg rileggendo l’uscita dalla pandemia come possibilità per un «nuovo inizio» (parole riprese da Papa Francesco). Un nuovo inizio che veda le donne protagoniste? Perché no, visto che già alcune di esse, alla guida di diversi paesi del mondo, hanno mostrato nel tempo della pandemia una grande capacità e competenza gestionale: Germania, Nuova Zelanda, Taiwan, Norvegia, Finlandia, Islanda sono paesi che vivono la Pandemia guidati da donne dove la Pandemia è stata notevolmente contenuta.

Il ricordo di don Sandro Vitalini, «il teologo risponde» di Spighe

Alla fine non poteva mancare un bel ricordo di don Sandro Vitalini, il teologo e presbitero ticinese che di questa pandemia è stato vittima e che per decenni ha curato la rubrica «il teologo risponde» sulla rivista associativa di ACT. Lo ricordano Luigi Maffezzoli (che lo definisce «il teologo del Padre Nostro»), Carmen Pronini che sottolinea l’attitudine solidale e positiva del carattere di don Sandro e Gianni Ballabio che riprende alcuni temi forti della riflessione di Vitalini: la sua lotta al disarmo, all’idea di guerra giusta e altri ancora.

Per ricevere Spighe (abbonamento annuo 30 franchi) scrivere a spighe@azionecattolica.ch

red

La copertina di Spighe di Luglio e Agosto 2020
29 Luglio 2020 | 11:28
Condividere questo articolo!