Ticino

In Polonia l’incontro europeo di Taizé. Ancora aperte le iscrizioni dal Ticino

Torna anche quest’anno l’ormai tradizionale incontro europeo di Taizé che si svolgerà dal 28 dicembre al 1° gennaio nella città polacca di Wroclaw. Un appuntamento nato negli anni ’60 su iniziativa di frérè Roger, l’allora priore della comunità francese di Taizé. Tra l’ultima settimana dell’anno e l’inizio di quello nuovo, la comunità di preghiera si trasferisce in una città europea dove raduna migliaia di giovani tra i 16 e i 35 anni provenienti da tutto il mondo, in particolare dall’Europa. Alla base di questa iniziativa, il desiderio di promuovere pace e riconciliazione, gioia e preghiera, silenzio e festa!

Una esperienza, come testimoniano i racconti di chi l’ha già vissuta, davvero entusiasmante, capace di far respirare una Chiesa ecumenica viva ed accogliente, aperta al mondo e alle diversità. Insomma, una occasione da cogliere al volo!

Il gruppo ticinese, come ci spiega don Rolando Leo, sacerdote responsabile e accompagnatore, partirà la sera del 27 dicembre e farà ritorno nella giornata del 2 gennaio 2020. I giovani di 16 anni potranno partecipare all’incontro a condizione che siano accompagnati da responsabili maggiorenni tra i 18 e i 35 anni (un uomo per ogni 2 ragazzi, una donna per ogni 2 ragazze) che resteranno con loro durante tutto l’incontro. Il gruppo alloggerà a casa di diverse famiglie appartenenti a una stessa parrocchia.

Le iscrizioni rimarranno aperte fino alla settimana prossima. Tutti i dettagli sull’esperienza e su come viverla al meglio si possono trovare sul sito www.taize-ticino.ch Per le iscrizioni o per ulteriori informazioni, scrivere a info@taize-ticino.ch

26 Novembre 2019 | 14:58
Condividere questo articolo!