Svizzera

Il Premio Media 2020 per giovani giornalisti: candidature aperte

Nell’era delle fake news dilaganti, un giornalismo che operi secondo una precisa etica professionale è indispensabile e una necessità. Al fine di incoraggiare i giornalisti in questo senso, l‘Associazione svizzera dei giornalisti cattolici (ASJC) ogni anno assegna un «Premio dei media per giovani giornalisti». I candidati possono inoltrare un loro contributo entro il 13 gennaio 2020.

Il «Premio dei emdia per giovani giornalisti» ricompensa ogni anno i lavori di giovani professionisti della stampa o di studenti di giornalismo che abbiano lavorato su un tema etico o religioso. Tre giovani giornalisti – uno per la Svizzera romanda, uno per quella tedesca e uno per la Svizzera italiana – riceveranno dunque un montante di 1000 franchi e un certificato. La premiazione avrà luogo il 21 marzo 2020 a Berna. I temi possono anche riguardare, più in generale, la società, la politica, la cultura, l’economia, la formazione, la ricerca, la medicina o la storia. Come si legge nel regolamento, il contributo può essere sottoforma di intervista, portrait, commento, analisi, reportage, dossier multimediale o un altro lavoro giornalisti già pubblicato o in vista di pubblicazione, su un giornale, alla radio, alla tv, su internet o un social.

Per partecipare, bisogna inoltre avere meno di 35 anni e essere giornalista professionista o studente di giornalismo e lavorare in Svizzera. L’appartenenza religiosa del candidato non gioca alcun ruolo.

(cath.ch/red)

29 Novembre 2019 | 15:44
etica (11), fake news (5), giornalismo (18), premio (15), svizzera (234)
Condividere questo articolo!

En relation