L'app con la proposta di preghiera per il mattino del 21 gennaio 2019
Preghiera
L'app con la proposta di preghiera per il mattino del 21 gennaio 2019

Il Papa lancia "Click to pray", una comoda app per pregare

21.01.2019, 11:07 / redazionecatt

Arriva “Click to Pray” un’applicazione per smartphone, disponibile su iOS ed Android, pensata appositamente per i fedeli, soprattutto i giovani per pregare. L’app propone brevi input al mattino, a mezzogiorno e alla sera, adatti a tutti coloro che presi da mille occupazioni, desiderano avere subito, con un click sul telefonino un messaggio, un motto, una parola evangelica che dia il ritmo alla giornata.

Francesco ha lanciato l’app dopo l’Angelus di mezzogiorno di ieri, da un tablet. Qui si può accedere all’appstore di google per scaricarla

Il Papa ha detto:  “Internet e social media sono una risorsa del nostro tempo; un’occasione per stare in contatto con gli altri, per condividere valori e progetti, e per esprimere il desiderio di fare comunità. La rete può aiutarci anche a pregare insieme” ha affermato il Papa, il quale ha definito Clic to Pray “la piattaforma ufficiale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa” in cui “inserirò le intenzioni e le richieste di preghiera per la missione della Chiesa“. La Rete Mondiale di Preghiera del Papa diffonde ogni mese un video. Click to Pray è pure un sito.

 

La "Scala Santa"

Roma: riaperta momentaneamente la Scala Santa, per la devozione la scala del Palazzo di Pilato

12.04.2019

Una scala di marmo, consumata dai milioni di pellegrini che nei secoli l’hanno percorsa in ginocchio pensando che fosse la scala del Palazzo di Pilato dove era passato Gesù e che fosse arrivata a Roma grazie a Sant’ Elena. È la “Scala Santa“ di Roma, a pochi passi della basilica di san Giovanni in Laterano.

Papa: la preghiera di aprile per medici e assistenti in zone di guerra

05.04.2019

“Un segno di speranza”. Così Papa Francesco definisce “la presenza dei medici degli infermieri e del resto del personale sanitario nelle zone devastate dai conflitti”, nel videomessaggio per l’intenzione di preghiera del mese di aprile, diffuso dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa.

La riproduzione di una stazione della via Crucis

Quaresima è anche tempo di "Via Crucis": una tradizione da riscoprire

07.03.2019

"Salendo la via per la quale salì Cristo portando la croce, troviamo il luogo della crocifissione", scrive un autore cristiano nel 1298 facendo riferimento al cammino che si percorreva a Gerusalemme per ricordare la salita al Calvario di Cristo. La via Crucis è una tradizione devozionale che si è sviluppata dal 1200 in poi, molto praticata in Quaresima. Andiamo a conoscerla.