Papa e Vaticano

Il Papa: la promozione umana caratterizzi l'impegno dell'università cattolica

Perseguire con «costanza e professionalità» soluzioni che portino ad un «progresso civile e culturale per le persone e per l’umanità» improntato alla «solidarietà». Questo il mandato di Papa Francesco ai partecipanti al convegno della Federazione internazionale delle università cattoliche (Fiuc), sul tema: «Nuove frontiere per i leader delle università. Il futuro della salute e l’ecosistema dell’università» (Ascolta il servizio con la voce del Papa).

Risposte adeguate

Ricevendoli in Vaticano, il Pontefice ricorda le «sfide inedite» per le università che provengono oggi «dallo sviluppo delle scienze, dall’evoluzione delle nuove tecnologie e dalle esigenze della società che sollecitano le istituzioni accademiche a fornire risposte adeguate e aggiornate».

La forte pressione, avvertita nei vari ambiti della vita socio-economica, politica e culturale, interpella dunque la vocazione stessa dell’università, in particolare il compito dei docenti di insegnare, di fare ricerca e di preparare le giovani generazioni a diventare non solo qualificati professionisti nelle varie discipline, ma anche protagonisti del bene comune, leader creativi e responsabili della vita sociale e civile con una corretta visione dell’uomo e del mondo. In questo senso oggi le università si devono interrogare sul contributo che esse possono e devono dare per la salute integrale dell’uomo e per un’ecologia solidale.

Continua a leggere su VaticanNews.

4 Novembre 2019 | 12:38
Condividere questo articolo!
En relation