Papa e Vaticano

Il Papa all’Angelus: non pavoneggiarsi, l’umiltà di Gesù è la via del cristiano

Nella Festa del Battesimo di Gesù, «riscopriamo il nostro Battesimo», del quale spesso non ricordiamo la data, al contrario di quella della nascita. L’invito di Papa Francesco all’Angelus, nella giornata in cui ha impartito questo Sacramento a 32 bambini nella Cappella Sistina, è quindi quello «di festeggiare nel cuore la data del Battesimo ogni anno», perché questo «è un dovere di giustizia verso il Signore che è stato tanto buono con noi».

Continua a leggere su VaticanNews.

13 Gennaio 2020 | 11:25
angelus (116), PapaFrancesco (847)
Condividere questo articolo!

En relation